C’è la crisi, perchè prima???

Pubblicato il 17 Marzo 2009 da @@@Magda@@@.
Categorie: Primo piano.

Vorrei sapere chi è che dice che la crisi è arrivata adesso!

E con che faccia tosta il signor Nano viene a sbandierare sui tg il fatto che grazie alla tempestività, noi ci salveremo, perchè abbiamo agito meglio e prima…

Prima quando? Ma dove?

Quell’uomo è pazzo e dovrebbe fare la stessa fine del concorrente del gieffe, internato in psichiatria!

 

La crisi c’è e si vede, ma c’era già prima!

Prima quando la percentuale di disoccupati e lavoratorii in nero ultrasfruttati era altissima, ora invece è alle stelle.

Prima quando cambiando moneta abbiamo permesso ai benemeriti ladroni (gli italiani adorano schiaffarla nel didietro ai proprio connazionali) di far di conto 1 euro=millelire.

 

Si è gridato allo scandalo, si è sbandierata in ritardo un’autority dei prezzi che sicuramente è una signora benvestita con la colf filippina, che in ufficio non fa che limarsi le unghie e chiamare le spa per prenotare dei trattamenti gratis. Oppure è un uomo, uno di quelli impomatati che vive di palestra e di notte va a viados…

 

Intanto la gente comune, quella che non guadagna 150.mila euro all’anno ma con uno zero di meno, e meno ancora, iniziava ad incontrare difficoltà a comprare un kilo di zucchine a ottomilalire.

Ma nessuno ha fatto niente, e come son raddoppiate (non di numero ma solo di prezzo) le zucchine così sono raddoppiati interessi di mutui, di prestiti, di altro…

 

Ovviamente l’unica cosa che non è raddoppiata sono gli stipendi…

Ovvio no?

 

Così quando prima con millelire compravi un pacchetto di gomme da masticare, ora ci vogliono 1.50 euro= tremilalire…. e ottomilalire per un kilo di pane (se ti bastano!)

 

E ancora la gente idiota continua a dare la colpa all’euro, ma cosa c’entra questa povera, bistrattata moneta mezzo oro e mezzo argento, così carina compatta e lucente?

La moneta non c’entra nulla, siamo noi, noi italiani che siamo dei ladri, cerchiamo sempre di fregare il nostro prossimo salvo poi incazzarci quando quelli fregati siamo noi!

E sbandieriamo trasmissioni polically correct dove si fa finta di tutelare i consumatori, quando non è assolutamente vero, il consumatore fino all’altro giorno era una mucca.

Una mucca da mungere fino all’ultima goccia di latte.

Un povero essere demente che tanto il pane lo deve comprare per mangiare!

 

Ma la mucca stà rimanendo a secco… a mugere in modo intensivo, si sa le mammelle si rovinano, nessuno che le massaggia, nessuno che le coccola…

 

Così accade che la gente si spaventa, nel vedere che il portafogli prima faceva l’eco al 30 del mese, ora al 15 ci si sente già il rumore del mare.

Così ci si pensa otto volte prima di spendere e sapete cosa fa il governo?

 

Sgrida la gente, la spinge a spendere di più, così l’economia stà in piedi dicono, ma possibile non si rendano conto che da spendere non c’è rimasto più nulla?

 

Vorrei un kilo di pane!

Certo fanno 5 euro!

Posso pagare con un litro di RH negativo?

 

 

Sono arrabbiata, ferocemente arrabbiata perchè mi va tutto stretto, l’economia mi va stretta, andrebbe stretta a chiunque a 33 anni non riesca a permettersi una casa, a chiunque abbia un fidanzato precario che nonsotante sia un’ottimo lavoratore non riceve che proposte lavorative in nero al limite tra l’indecenza e la comica, a chiunque sente la goccia di sudore freddo sulla schiena ogni volta che apre una bolletta Enel, a chiunque è costretto a guardare dentro il portafogli o l’estratto conto della banca online prima di entrare al supermercato!

 

Quando, quando QUANDO ci renderemo conto che finchè chi programma e decide per noi avrà redditi annui a 6 zeri, farà fare la spesa alla colf, le commissioni al tirapiedi in auto blu, le telefonate gratis, i voli gratis, le troie gratis, la droga gratis, le vacanze gratis, i vestiti gratis e le case gratis; non sarà mai in grado di capire le dinamiche di una famiglia di due persone che campa in casa d’affitto con 1400 euro al mese? Come possono capire se non affrontano nemmeno UNO dei problemi che suddetta famiglia affronta ogni santo giorno?

Come possono anche solo lontanamente pensare di guidare una nazione se non sanno nemmeno quanto costano i pomodori al kilo?

 

Giuro, non me lo so spiegare, e non capisco nemmeno come un gregge di pecoroni a capo chino come gli italiani possa ancora credere nella classe politica che non fa che prenderli a calci nei denti, rubare dalle malconcie tasche bucate e poi andare in televisione e sorridere dicendo che ce la faremo, che va tutto bene, che dobbiamo solo spendere un pochino di più e pagare un’altra piccola tassa… piccola piccola….

 

Sapete da quanto tempo non faccio una vacanza?

E considerate che mi ritengo privilegiata!

La giovane coppia che viveva nella casa dove ora siamo noi, se n’è sono andata perchè non riuscendo più a pagare l’affitto ha optato per sfondare la porta di una casa sfitta ed occuparla abusivamente =_=

Voglio dire… l’umiliazione all’ennesima potenza ragazzi!

 

Dove andremo a finire?

A volte me lo chiedo poi cambio argomento perchè preferisco NON sapere la risposta!

GIURO!

 

Miss oggi di umore nero.



Commento del 17 Marzo 2009.

come hai ragione…

sospiro…

Commento del 17 Marzo 2009.

E una che commento vuoi che ti lascia? Hai ragione su ogni fronte. Ma l’italiano si sa ha necessità di qualcuno che decida per lui, di qualcuno che gli dica che va tuuuutto bene, e che gli leva la tassa sulla casa e soprattutto la tassa di successione. Si sa noi italiani tutti ereditieri… -_-

Commento del 18 Marzo 2009.

Non so che dire, se non che hai perfettamente ragione! Sposata da 6 anni arriviamo a stento a fine mese, nei nostri progetti c’era la casa.. ma forse è solo un sogno. Sono demoralizzata, moltissimo. Tutto questo è veramente molto triste. -_-’

  Cippola
Commento del 20 Marzo 2009.

posso solo dire che hai ragione e che il quadro che fai rispecchia, oltre la tua realtà, anche la mia e quella di molte persone che conosco…ed è triste veramente triste…

  mika
Commento del 28 Marzo 2009.

ciao, sono passata su pazzeperilbento e volevo registrarmi ma mi dice che non accettano persone con più di 99 anni di età… adesso non saprei, ma fino a prova contraria ho 25 anni, nell’anno di nascita mettevo 1984… ho letto che sei la moderatrice quindi ho cercato il tuo blog e sono venuta a contattarti qui! spero che riuscirai a risolvere il problema! ti lascio la mia e.mail

mika_84@libero.it

ciaociao

Commento del 1 Aprile 2009.

ciao bella, se leggi questo messaggio fammi un fischio su msn, ti voglio parlare di una cosa :)

  Blue
Commento del 1 Settembre 2009.

…Son stata fortunata…mio marito, prima di conoscermi, acquistò la casa dove abitiamo in lire…100.000.000… l’anno successivo, per lo stesso appartamento, chiedevano già 80.000 euro…ed ora 160.000 euro… In qs son fortunata…lo ammetto…
Peccato però che a mezzo mese manco si arriva…il lavoro manca…i prezzi dei servizi sono alle stelle (odio telecom con tutta me stessa!!! …E anche la società dell’acqua!!! Grrr)…
Siam diventati plebaglia mentre i politici fanno i ricchi signori…
Ho da sempre un’idea in testa: al politico, bisognerebbe dare uno stipendio normale…chi si accosta alla politica, deve farlo perchè ha davvero intenzione di cambiare il mondo…
Ma finchè continueremo a belare e ad abbassare il capo sospirando e dicendo “Eh già…è così…che ci vogliamo fare?” non cambierà nulla…
Uff…mi son agitata! :S