Proprio adesso che, saprei cosa dire…

Pubblicato il 31 Maggio 2004 da @@@Magda@@@.
Categorie: Argomenti vari.

Adesso, in questo baratro in cui mi stò lentamente calando, senza volontà di andare a fondo ma con poca forza per tentar di risalire,

Adesso che, vedo semioscurità intorno e faccio silenzio per non turbare il mio malessere.

Adesso che cerco di farmi piccola per disturbare il meno possibile e per non attirare su di me le ire della vita.

Adesso so cosa si prova a stare così, con mani e unghie sanguinanti per non cadere giù, e so cosa si prova a stare male, cosa si desidera sentirsi dire.

E per la prima volta non sento dentro me autocommiserazione o pietà nei miei confronti.

Per la prima vota sento invece di dare, dare qualcosa a chi stà come me, a chi si sente infelice indipendentemente dal motivo, a chi conosce quel maledetto pozzo dove la vita cerca certe volte di farci precipitare.

Allora…
…voglio donarvi un sorriso, malconcio e malinconico però sincero, a voi che lottate giorno per giorno contro i mulini a vento e contro le ruspe.
…voglio donarvi un abbraccio, caldo e sincero che vi rincuori quando dal pozzo non vedete nemmeno la luce.
…voglio donarvi un pensiero felice, di quei pochi che tengo chiusi nello scrigno, stasera giro la chiave solo per voi, e rimango con gli occhi luccicanti, il volto illuminato dalle gioie che conservo.

…la luna e il sole caldo,
la sabbia umida sui piedi,
il lendo rumore della risacca,
e uno stelo d’erba verde.
…Il canto di un uccello,
il nitrire di un cavallo,
gli auguri per il compleanno,
il buongiorno di uno sconosciuto.
…Il fiore sul balcone,
la mamma,
un cucciolo che fa le fusa,
un bimbo nella pancia.
…Un pesciolino,
una conchiglia,
un amico,
un amica,
il mio amore.

Adesso so che ne avete bisogno anche voi, e ve le dono perchè da voi riceverò un dono ancora più prezioso, perchè il vostro sorriso mi riscalderà il cuore.



  stella
Commento del 31 Maggio 2004.

un sorriso te lo dono volentieri, sò cosa vuol dire lottare con le unghie sanguinanti per non cadere nel baratro che sembra sempre più vicino, neanche io provavo autocommiserazione anzi, però voglio dirti che con tanta tanta fatica ho cercato di risalire e mettercela proprio tutta ma tutta, è stato indicibilmente difficile, ma adesso almeno affronto i problemi che peraltro non mancano mai con combattività, a volte non posso farci nulla, ma almeno loro devono sapere che hanno qualcuno che cerca di affrontarli, non sò cosa ti abbia portato a stare così male e forse non vuoi neanche parlarne, ma accetta un consiglio, prova a pensare che mai niente o quasi è senza soluzione, basta saperla cercare. Un abbraccio da chi ti capisce anche se non ti conosce

  Giano
Commento del 31 Maggio 2004.

Ciao Magda, grazie per il sorriso che accetto volentieri e ricambio.
Ma perchè sei così giù?
Non sarà davvero la dieta ?
Ufff, almeno ti auguro che serva a qualcosa…
Buona serata…:)

  MissMagda
Commento del 31 Maggio 2004.

Ciao Stella, ciao caro Giano.
Vi ringrazio per le vostre belle parole e sono felicissima che i miei abbracci e i miei sorrisi vi abbiano scaldato il cuore.

I miei problemi non sono nulla di preoccupante, e comunque anche se lo fossero non sono irrimediabili e irrisolvibili.

Tempo fa ho parlato di Mobbing riferito in generale, ma da qualche tempo me ne sono coperta vittima.
La dieta mi procupra solo dei cali di zuccheri e qualche malumore, la cosa che oggi mi ha buttato giù e l’essere nuovamente finita alla gogna in ufficio.
Ve ne ho parlato tante volte, ogni volta che c’è una riunione punitiva stò male un pò, poi metabolizzo e tutto passa.
Non vi dovete preoccupare per me (e in questo siete dolcissimi e carisinissimi) è solo che nel momento in cui prendi il calcio nei denti la bocca sanguina e fa male per un pò.
Ma poi tutto passa, mi conoscete bene, sapete che sono una persona allegra e positiva.
Il momento “no” mi è stato utile per regalarvi un pensiero e per scoprire ancora una volta che anche se visivamente siete un mucchio di lettere, bit e chioccioline, dietro tutto questo ci sono delle care persone!

  nerone
Commento del 31 Maggio 2004.

La mia magda….
la mia dolce magda…
se non ci fosse l’avrei inventata credetemi :)

  vitty
Commento del 1 Giugno 2004.

Cara missmagda, cara e dolce! Mi ha fatto male leggere questa tua tristezza! Sei una ragazza in gamba, amata…..le cattiverie altrui, ti faranno male, ma l’amore che ti circonda, è sicuramente più forte e più grande !

Grazie per tutti i pensieri delicati che hai voluto condividere con noi!
Ti mando tanti sorrisi,(li so fare solo così….)
:) ) :) ) :) ) :) ) :) ) :) ) :) )

E un abbraccione forte forte
Vitty.

  pralina
Commento del 1 Giugno 2004.

Ciao sorellina,
il tuo sorriso arriva al momento giusto! In questo momento ne ho un sacco bisogno anch’io….
Ti rimando il mio sorriso per augurarti buona giornata e spazzare via le tristezze!

  Alca
Commento del 1 Giugno 2004.

Mi spiace, Magdissima!
Sai come si dice quando una cosa che non ti riesce a metterti a terra, in realtà ti rende solo più forte di prima?
“Quel che non strozza, ingrassa”
mumble…
Ma tu stai a dieta?
Azzzzzzzzzzzz…… :)

  verita
Commento del 1 Giugno 2004.

tesoro hai ragione tutti arriviamo al bordo di quel pozzo nero prima o poi. La vita prima o poi ti spinge in quella direzione per svariati motivi e spesso si avrebbe voglia di buttarcisi dentro a quel pozzo MA NO! NOI SIAMO PIU’ FORTI non si deve cadere giù e come dici tu con le unghia bisogna risalire anche se fa male anche se si sanguina.

Il sorriso è la terapia migliore e l’amicizia un ottimo aiuto

un bacio con abbraccio

  MissMagda
Commento del 2 Giugno 2004.

Ragazzi non so che dire… siete davvero stupendi.
Si anche tu Zio Alca, tu che mi vuoi far ingrassare ;) !!!
Vi adoro tutti quanti!
E ovviamente un ringraziamento in particolare lo devo al mio Nerone, che mi sopporta anche quando sono insopportabile!